Sanitari, riscaldamento, caldaie, stufe a pellet e antincendio.



      

Caldaie

La vostra caldaia è vecchia caldaia e va quindi sostituita? Se la risposta è sì è importante sapere alcune informazioni per tutelarsi ed agire nel rispetto delle norme vigenti; sono in questo modo è possibile garantire la sicurezza dell'impianto oltre che un maggiore risparmio. 

Uno dei classici motivi per cui è necessario sostituire una caldaia è perché essa si è rotta e perché il guasto che si è verificato risulta non riparabile (o perché il preventivo che vi viene redatto non giustifica la sua riparazione). 

Ma ci sono anche altri casi in cui la sostituzione della caldaia è consigliabile perché:

  • i nuovi apparecchi sono più efficienti, quindi consentono di risparmiare energia e quindi di ammortizzare la spesa sostenuta per la sostituzione in qualche anno;
  • nelle nuove caldaie brucia meglio il combustibile e di conseguenza l'impianto inquinano di meno;
  • molto spesso una caldaia vecchia ha costi di manutenzione e di riparazione molto elevati;
  • la sostituzione della caldaia con un nuovo modello ad alta efficienza contribuisce alla rivalutazione della vostra abitazione/attività; inoltre, in caso di installazione di una nuova caldaia è possibile ottenere anche una classe di certificazione energetica migliore rispetto alla precedente;
  • gli incentivi fiscali attualmente in vigore fino al 30 giugno 2013 consentono di detrarre dalle tasse il 50% della spesa sostenuta.

 

L'installazione della caldaia è una delle operazioni più importanti da effettuare nella propria abitazione. È quindi opportuno che questa operazione venga effettuata da professionisti del settore come lo è il team di HidroVi; chi esegue il lavoro di installazione di una caldaia nuova, oltre all'esperienza, impiega una particolare cautela ed attenzione in tale processo, questo al fine di garantire l'efficacia e la sicurezza, sia durante le operazioni di installazione sia nel successivo funzionamento della caldaia.

Gli interventi sugli impianti termici, quindi anche la sostituzione delle caldaie, devono essere effettuati da un'impresa qualificata e in possesso dei requisiti previsti dalla Legge (ovvero la Società deve essere iscritta alla Camera di Commercio o all'albo degli Artigiani ai sensi del DM 37/2008); devono essere infatti redatti una serie di documenti atti a certificare che l'impianto sia stato correttamente installato e controllato. 

I documenti necessari sono i seguenti:

  • la dichiarazione di conformità dell'impianto termico (a cura dell'installatore o dell'impresa che effettua i lavori);
  • il libretto d'uso e manutenzione  dei componenti;
  • il libretto di impianto completo di allegati;

 

Il libretto è una sorta di carta d'identità dell'impianto in cui vengono riportati tutti i dati relativi all'impianto stesso (ad esempio gli interventi di manutenzione effettuati, la sostituzione di componenti, le misure di analisi combustione, etc.). È quindi molto importante conservare e mantenere aggiornato tale libretto per tutta la durata dell'impianto.

 

Se stai cercando chi si occupa di caldaie in Valle d'Aosta, la HidroVi è la ditta che fa per te.

Contattaci per un appuntamento senza impegno.

> Contatti

HidroVi di Vincenzo Raffa

Ufficio/Fax: 0165 366925

Cel.: 345 4816626

Mail: info@hidrovi.com

Indirizzo: Loc. Grande Charriere, 64- 11020 Saint-Christophe (AO)

> Orari showroom

Potete venire a visitare il nostro showroom

  • lunedì - venerdì: 8:30-12 e 15-19
  • sabato: su appuntamento
  • domenica: chiuso

> Seguici su Facebook

> Finanziamenti AGOS